giovedì 19 luglio 2018

https://massimofagioli.com

IN DIRETTA DA LIAN CLUB
È STATA TRASMESSA LA DIRETTA STREAMING

una realizzazione di MAWIVIDEO, si ringrazia William Santero

SU "SEGNALAZIONI" LA RASSEGNA DI OGGI GIOVEDI 19 LUGLIO: MARTIN HEIDEGGER E IL NAZISMO OGGI, SIGMUND FREUD OMOSESSUALE ABBANDONÒ ALLA MORTE NEI LAGER NAZISTI LE PROPRIE SORELLE. MASSIMO FAGIOLI LO DENUNCIAVA PUBBLICAMENTE ALMENO DAL 2004 MA IN REALTÀ DA SEMPRE,  E POI, DAGLI EDITORI RIUNITI, «SENZA COMUNISMO. LABRIOLA GRAMSCI MARX»:  LEGGI TUTTO QUI DI SEGUITO...

GIOVEDI 19 LUGLIO: ORE 19:45
LA NOSTRA RASSEGNA INDIPENDENTE DELLA STAMPA
E TUTTI I CONTENUTI - ANCHE PREGRESSI - DI "SEGNALAZIONI"
SONO DISPONIBILI QUI DI SEGUITO A INIZIARE DA QUESTO LINK

LEGGI QUI DI SEGUITO IL COMUNICATO DELLA "ASSOCIAZIONE CULTURALE AMORE E PSICHE"



"SEGNALAZIONI" - DAL 2001 - PROPONE TUTTI I GIORNI UNA PROPRIA RASSEGNA INDIPENDENTE DELLA STAMPA.
PER PROSEGUIRE IL PROPRIO LAVORO DI INFORMAZIONE “SEGNALAZIONI” HA SCELTO ADESSO UNA FORMULA EDITORIALE PIÙ LEGGERA: IN PRIMO PIANO SULLA HOME PAGE VENGONO MANTENUTI ESCLUSIVAMENTE I CONTENUTI PIÙ RECENTI CONNESSI ALLA RICERCA PSICHIATRICA, DI NORMA COMUNQUE NON ANTERIORI A UNA SETTIMANA DALLA LORO PUBBLICAZIONE E SOLO PER IL TEMPO STRETTAMENTE NECESSARIO A DIFFONDERNE L'INFORMAZIONE PUBBLICA PERCHÈ SEGNALAZIONI È UN QUOTIDIANO (E NON UNA "BACHECA") SUL QUALE, INEVITABILMENTE, I CONTENUTI SUCCESSIVI, SPESSO ANCHE RILEVANTI, DEVONO OBBLIGATORIAMENETE SCORRERE PER LASCIARE SPAZIO AI SUCCESSIVI E VIA VIA PIÙ ATTUALI.
TUTTE LE INFORMAZIONI SU NOVITÀ EDITORIALI E SU ALTRI EVENTI CHE PRECEDENTEMENTE APPARIVANO ANCHE IN HOME PAGE SARANNO INVECE ADESSO DISPONIBILI - DI NORMA - SOLAMENTE SULLE PAGINE SOCIAL DI “SEGNALAZIONI” ALLE QUALI RINVIAMO I LETTORI.

RILANCIAMO!
GRAZIE AL LAVORO DEI NOSTRI TECNICI ABBIAMO ADESSO SUPERATO QUASI DEL TUTTO ALCUNE DIFFICOLTÀ CHE CI AFFLIGGEVANO DA UNA PIÙ DI UNA SETTIMANA E DELLE QUALI NON È CI È STATO TUTTAVIA POSSIBILE ACCERTARE TUTTE E CAUSE. RIPRENDIAMO DUNQUE IL NOSTRO LAVORO IN FORMA PROVVISORIAMENTE NON ORDINARIA MENTRE I NOSTRI COLLABORATORI SONO IN UN PERIODO DI MERITATA VACANZA. "SEGNALAZIONI" DUNQUE CONTINUA AD ESSERE PRESENTE SU INTERNET ADESSO IN FORMA A-PERIODICA CON UNA PROPRIA SELEZIONE FREQUENTE - BENCHÈ NON NECESSARIAMENTE QUOTIDIANA - DEI CONTENUTI POSSIBILI.

DA SETTEMBRE REALIZZEREMO UN POTENZIAMENTO TECNICO CHE PROGETTIAMO CON LO SCOPO DI AUMENTARE LA NOSTRA VELOCITÀ, LA NOSTRA CAPACITÀ DI PROTEZIONE DEI DATI, E LA NOSTRA DIFFUSIONE, OLTRE CHE DI AMPLIARE GLI AMBITI STESSI E I CONTENUTI DELLA NOSTRA PROPOSTA EDITORIALE NATA NEL 2001: DALL'ARCHIVIO ORMAI DIVENTATO AMPLISSIMO DI "SEGNALAZIONI" INOLTRE, PRENDERÀ VITA - ANCHE ATTRAVERSO NUOVE COLLABORAZIONI - UNA SEZIONE REGOLARE DI RIPROPOSIZIONI DI CONTENUTI E NESSI - I "REPRINT" - DI ARGOMENTI TEMATICHE E CONTENUTI SPECIFICI GIÀ PRESENTATISI IN PASSATO VIA VIA CHE L'ATTUALITÀ DEL DIBATTITO CONTEMPORANEO LI IMPORRÀ NUOVAMENTE ALLA NOSTRA ATTENZIONE.

LA RASSEGNA STAMPA DI OGGI DI "SEGNALAZIONI"
È IN COMPLETAMENTO QUI DI SEGUITO A PARTIRE DA QUI

ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 19:45
GLI ARRETRATI DI "SEGNALAZIONI" SONO DISPONIBILI NELL’INDICE O SI POSSONO COMUNQUE TROVARE IMPOSTANDO
UNA PROPRIA RICERCA PERSONALIZZATA E MIRATA CON PARTENZA DA QUI
SEGNALAZIONIè un weblog di informazioni segnalazioni e stralci dalla stampa e dal web. Apparso come newsletter già negli anni precedenti, esiste come pagina on line quotidiana a partire dal 2001. Collabora con l'Associazione culturale Amore e Psiche fin dalla fondazione di questa, a far data cioé dal 2007. Per inviare un articolo una segnalazione un’informazione, per suggerimenti e richieste, scrivici un’e-mail al nostro indirizzo: SEGNALA.BOX@GMAIL.COM.
In questa pagina sono disponibili i post pubblicati più di recente. Per contenuti di periodi precedenti cerca negli Archivi - se conosci la data che ti interessa - altrimenti utilizza il box di ricerca di “Google” qui a sinistra.
Questo weblog è pubblicato nell’osservanza degli articoli 65 e 70 della Legge 633.41 e della Licenza Creative Commons (qui a sinistra). Le immagini e la grande maggioranza  dei testi sono state scaricati da Internet e quindi ritenuti di dominio pubblico. Se si desidera chiederne la rimozione è sufficiente scrivere alla redazione. Pagine ottimizzate per Firefox 59.0.2.

CHIUNQUE È LIBERO DI TRARRE DA “SEGNALAZIONI” MATERIALI DA PUBBLICARE SUI SOCIAL NETWORK E SULLE PROPRIE PAGINE WEB O ALTROVE ED È ANZI INVITATO A FARLO. È RICHIESTO PERÒ CHE CHIUNQUE LO FACCIA CITI SEMPRE “SEGNALAZIONI” COME FONTE, E PUBBLICHI ANCHE UN LINK ALLA PAGINA ORIGINALE.
TUTTE LE RICHIESTE DI PUBBLICAZIONE DI AVVISI E COMUNICAZIONI DI EVENTI CULTURALI CONCERTI MOSTRE SPETTACOLI INIZIATIVE DI ASSOCIAZIONI E SINGOLI COLLEGATI ALLA NOSTRA RICERCA - SEMPRE GRADITE - SONO GESTITE SEPARATAMENTE E COMPARIRANNO SU “SPAZI” E SULLE PAGINE SOCIAL CONNESSE A "SEGNALAZIONI" E NON QUINDI SU QUESTE PAGINE DEDICATE D'ORDINARIO ESCLUSIVAMENTE ALLA NOSTRA RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA. LE RICHIESTE DI PUBBLICAZIONE VANNO INVIATE - ESCLUSIVAMENTE PER POSTA ELETTRONICA - ALL’INDIRIZZO: SPAZI.BOX@GMAIL.COM


a
a



«Reazione, pulsione, vitalità, creazione, esistenza, tempo, capacità di immaginare.
Forza, movimento, suono, memoria, certezza che esiste un seno.
Percezione cosciente, fantasia, linea, senso, volto»
Massimo Fagioli sul n. 27/2016 di LEFT

«Una lotta, senza armi, soltanto rivoluzione del pensiero e parola»
Massimo Fagioli sul n°49/2008 di LEFT

«Una posizione personale di realizzazione umana completa
nel senso di vivere una disponibilità per gli altri
senza secondi fini di vantaggi materiali o di vantaggi psicologici».

Massimo Fagioli, Istinto di morte e conoscenza, L’Asino d’oro edizioni, Roma 2010, pag.248

«Troppo difficile per loro la comprensione della dialettica, troppo pesante il conflitto di sentirsi cattivi nel momento del rifiuto.

Troppo lontano, da loro, l’interesse per gli altri, troppo povero l’amore per volere una realtà degli uomini diversa dall’attuale».
Massimo Fagioli, Premessa alla quinta edizione di Istinto di morte e conoscenza, L’Asino d’oro edizioni, Roma 2010, pag.43

«Origine materiale. Facile a dirsi. Poi, andando a fondo, si scopre che è difficile, difficilissimo nonostante più di 100 anni di materialismo storico ateo, più di 200 dall'illuminismo ugualmente ateo. È che accettare realmente, nell'inconscio, come realizzazione psichica profonda, e non soltanto come sbandieramento di un concetto astratto o come dovere di coerenza cosciente, l'origine materiale, innanzitutto la propria, significa subito accettare la fine di questa propria realtà materiale. Significa cioè rinunciare all'idea di eternità, spiritello maligno nascosto nella mente di tante persone.
Tutti vogliono restare, nessuno sa accettare di andarsene dopo essere stato ed aver fatto. L'annullamento della nascita, della prima e fondamentale separazione, conduce poi a non fare e non accettare più separazioni mai e da nessuno. Conduce a vivere come se il tempo non passasse, come se si fosse sempre nello stato di prima. Ogni novità, personale, sociale, storica, culturale, viene continuamente annullata. Perché la novità mette in crisi lo status, la norma, e lo rende passato. Lo mette da parte. E si scatena il conflitto e la lotta tra il nuovo e coloro che non sanno modificarsi. Coloro che non riescono ad aprirsi ad una recettività per rapportarsi a quanto prima non c'era.
L'uomo che non ha scoperto la nascita non riesce ad accettare nessuna nascita, resta sempre conservatore, reazionario, ovvero reagisce con l'annullamento di fronte ad ogni nuovo che compare. Non accetta neppure i propri nati, li distrugge, li fa impazzire».
Massimo Fagioli, in Bambino donna e trasformazione dell’uomo. Risposta alla Domanda n. 16

IL NUMERO 29 DI LEFT DA DOMANI NELLE EDICOLE

IL CONGRESSO MONDIALE DI FILOSOFIA
A PECHINO DAL 13 AL 20 AGOSTO 2018
«LEARNING TO BE HUMAN»
IMPARARE A ESSERE UMANI
http://wcp2018.pku.edu.cn/yw/index.htm
«The World Congress of Philosophy is organized every five years by the International Federation of Philosophical Societies (FISP) in collaboration with one of its member societies. The XXIV World Congress will be held in Beijing, China, from August 13 to August 20, 2018, under the auspices of the Chinese Organizing Committee. The complementary aims of the 2018 Congress include an emphasis on exploring dimensions of the human and inquiring into the challenges facing humanity:
To globalize philosophical investigations to encompass the diverse forms of philosophizing by past and present thinkers across cultures, with special attention to critical reflections on philosophy itself and the tasks and functions of philosophy in the contemporary world. To open the philosophical area to enable philosophers to address emerging global issues through fruitful interactions with other disciplines in the humanities, social sciences, and natural sciences, with other activities in economic, social, political, and religious spheres, as well as with diverse cultures and traditions. To encourage philosophical reflections to become public discourses on recurrent human concern»
Livia Profeti parteciperà al Congresso con la presentazione di una propria relazione il 14 agosto nell'ambito della sezione "Marxist philosophy" con il titolo “Born equal to become different. Understanding equality for our time.
L’abstract è disponibile qui: http://eriac.univ-rouen.fr/author/liviaprofeti/
«In the belief that the task of «learning to be human» in the contemporary age needs a new humanistic thought suitable to combine human's equality with the concurrent diversity which characterizes mankind, this paper intends to explore the current condition of the modern principle of equality from a twofold point of view, intellectual and social. This analysis shows the necessity to focus philosophical research once again on this principle, in order to understand equality for our time just as the Enlightenment and then Marx tried to understand it for their time. The modern age has known the attempt to claim the political equality based on the metaphor of «natural equality», but nowadays this is in crisis in Western culture, keeping pace with the resurgence of social xenophobic and racist phenomena, supported by cultural movements which negate universal equality and subjectivity. Starting from a passage of Marx’s letter to his father of 1837, the final part of the paper intends to present the essentials of the theory of the Italian psychiatrist Massimo Fagioli, being convinced that it can provide useful contributions to build a new «humanistic materialism» suitable to the contemporary equality.”»

SABATO 9 GIUGNO A ROMA
LA REGISTRAZIONE DELL'EVENTO È DISPONIBILE
Tutte le info su ventisecondi.it

TUTTI I CONTENUTI RELATIVI ALLA GIORNATA DEL 9 GIUGNO, "LA POLITICA"
PROMOSSA DALLA SOCIETÀ VENTISECONDI
E ALLA GIORNATA DEL 10 GIUGNO DA FIRENZE
OLTRE CHE ALLA GIORNATA DEL 13 MAGGIO  SCORSO A TORINO
SONO ADESSO DISPONIBILI QUI
LO SPECIALE DI LEFT SUL 68 È DISPONIBILE QUI
La registrazione di “Prevenzione del disagio psichico e dispersione scolastica “
l’evento che ha avuto luogo all’Istituto Di Vittorio Lattanzio il 30 Maggio 2018 su iniziativa della
Associazione “La scuola che non c’è” è adesso disponibile qui di seguito a questo link
La registrazione della presentazione della Teoria della nascita di Massimo Fagioli
al Convegno AAPDPP del 3/5 è disponibile  qui 
La presentazione a Firenze del 18 giugno a Firenze de Il flagello del neoliberismo
la presentazione del 15 giugno a Roma di Giallo Van Gogh
la presentazione della collana Adolescenza del primo Giugno scorso a Roma
e la video registrazione della relazione presentata il 7-9 giugno a Amsterdam al Congresso mondiale di psicoterapia
sono adesso disponibili qui


COMUNICATO DELLA
ASSOCIAZIONE CULTURALE "AMORE E PSICHE"
PER LEGGERE IL COMUNICATO CLICCA QUI

Affaritaliani.it 18.7.18
Pd Renzi verso un suo partito. Scissione Pd, la lettera al direttore di Affariitaliani.it
si ringrazia Carlo Patrignani








È online "Il pensiero e il suono", conferenza sulla musica e sulla formazione artistica del 23 giugno 2018
"Il pensiero e il suono", conferenza sulla musica e sulla formazione artistica, con Tony Carnevale, Marco Ciacci, Sabrina Circhetta, Marco Gentili, Stefania Graziani, Caterina Medici, Andrea Molinara, il 23 giugno 2018 alla Biblioteca Elsa Morante di Roma
su SPAZI qui