martedì 18 settembre 2018

A CAUSA DI IMPEGNI IMPROROGABILI
OGGI "SEGNALAZIONI" NON PUÒ ESSERE AGGIORNATO.
CONOSCI LA NOSTRA STORIA, LEGGI QUI DI SEGUITO LA NUOVA SEZIONE DI "SEGNALAZIONI": "I REPRINT"!

ULTIM'ORA:














MARTEDI 18 SETTEMBRE: ORE 8:30

ALLE 20 DI SABATO 15 IL TOTALE DELLE POSTAZIONI COLLEGATE IN STREAMING CON "SEGNALAZIONI" ERA ARRIVATO A 5.456 !
SABATO 15 SETTEMBRE, DA ROMA
"SEGNALAZIONI" HA TRASMESSO IN DIRETTA STREAMING:
UNA REALIZZAZIONE DI MAWIVIDEO
SI RINGRAZIANO LO STAFF DI "SEGNALAZIONI"
WILLIAM SANTERO E DANIELE CARLEVARO












UN ARTICOLO SU "IL MANIFESTO" VENERDI 7 SETTEMBRE HA CITATO MASSIMO FAGIOLI RECENSENDO IL LIBRO DI ANDREAS IACARELLA, "INDIANI METROPOLITANI": 
LO TROVI QUI DI SEGUITO




https://massimofagioli.com
 DOPO UNA SETTIMANA DALLA SUA PRIMA PUBBLICAZIONE
IL SITO MASSIMOFAGIOLI.COM HA RAGGIUNTO 6MILA VISITE DA TUTTO IL MONDO
VEDI QUI
si ringrazia Lorenzo Fagioli





"SEGNALAZIONI" - DAL 2001 - PROPONE TUTTI I GIORNI UNA PROPRIA RASSEGNA INDIPENDENTE DELLA STAMPA.
È DISPONIBILE A PARTIRE DA QUI
ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 8:30
TUTTI GLI ARRETRATI DI "SEGNALAZIONI" SONO DISPONIBILI NELL’INDICE O SI POSSONO COMUNQUE TROVARE IMPOSTANDO
UNA PROPRIA RICERCA PERSONALIZZATA E MIRATA CON PARTENZA DA QUI
a
a



«Reazione, pulsione, vitalità, creazione, esistenza, tempo, capacità di immaginare.
Forza, movimento, suono, memoria, certezza che esiste un seno.
Percezione cosciente, fantasia, linea, senso, volto»
Massimo Fagioli sul n. 27/2016 di LEFT

«Una lotta, senza armi, soltanto rivoluzione del pensiero e parola»
Massimo Fagioli sul n°49/2008 di LEFT

«Una posizione personale di realizzazione umana completa
nel senso di vivere una disponibilità per gli altri
senza secondi fini di vantaggi materiali o di vantaggi psicologici».

Massimo Fagioli, Istinto di morte e conoscenza, L’Asino d’oro edizioni, Roma 2010, pag.248

«Troppo difficile per loro la comprensione della dialettica, troppo pesante il conflitto di sentirsi cattivi nel momento del rifiuto.

Troppo lontano, da loro, l’interesse per gli altri, troppo povero l’amore per volere una realtà degli uomini diversa dall’attuale».
Massimo Fagioli, Premessa alla quinta edizione di Istinto di morte e conoscenza, L’Asino d’oro edizioni, Roma 2010, pag.43

«Origine materiale. Facile a dirsi. Poi, andando a fondo, si scopre che è difficile, difficilissimo nonostante più di 100 anni di materialismo storico ateo, più di 200 dall'illuminismo ugualmente ateo. È che accettare realmente, nell'inconscio, come realizzazione psichica profonda, e non soltanto come sbandieramento di un concetto astratto o come dovere di coerenza cosciente, l'origine materiale, innanzitutto la propria, significa subito accettare la fine di questa propria realtà materiale. Significa cioè rinunciare all'idea di eternità, spiritello maligno nascosto nella mente di tante persone.
Tutti vogliono restare, nessuno sa accettare di andarsene dopo essere stato ed aver fatto. L'annullamento della nascita, della prima e fondamentale separazione, conduce poi a non fare e non accettare più separazioni mai e da nessuno. Conduce a vivere come se il tempo non passasse, come se si fosse sempre nello stato di prima. Ogni novità, personale, sociale, storica, culturale, viene continuamente annullata. Perché la novità mette in crisi lo status, la norma, e lo rende passato. Lo mette da parte. E si scatena il conflitto e la lotta tra il nuovo e coloro che non sanno modificarsi. Coloro che non riescono ad aprirsi ad una recettività per rapportarsi a quanto prima non c'era.
L'uomo che non ha scoperto la nascita non riesce ad accettare nessuna nascita, resta sempre conservatore, reazionario, ovvero reagisce con l'annullamento di fronte ad ogni nuovo che compare. Non accetta neppure i propri nati, li distrugge, li fa impazzire».
Massimo Fagioli, in Bambino donna e trasformazione dell’uomo. Risposta alla Domanda n. 16













Al 18° congresso mondiale della World Psychiatric Association che si terrà a Citta del Messico
dal 27 al 30 settembre prossimi, saranno presentate alcune relazioni sulla tema
della Teoria della nascita di Massimo Fagioli.
Il sito ufficiale: https://wcp-congress.com/2018
Il programma del convegno:
Già nel 2016 al congresso della WPA a Citta del Capo gli oganizzatori avevano accettato
molte delle relazioni proposte: al 18° che si apre il 27 settembre sono stati accettati tutti lavori proposti.
In allegato alcuni i dettagli del programma per quanto riguarda i nostri interventi.
si ringrazia Luca Giorgini








NELLA "SALA GRANDE DEL POPOLO" DI PECHINO
DAL 13 AL 20 AGOSTO 2018
SI È SVOLTO IL XXIV CONGRESSO MONDIALE DI FILOSOFIA
CHE SI È CONCLUSO IL 20 AGOSTO
E CHE HA AVUTO PER TITOLO GUIDA

«IMPARARE A ESSERE UMANI» LEGGI DI PIÙ QUI DI SEGUITO

m
TUTTI I CONTENUTI RELATIVI ALLA GIORNATA DEL 23 GIUGNO, "ALLE ORIGINI DELL'UOMO" SONO DISPONIBILI QUI
QUELLI RELATIVI ALLA GIORNATA  DEL 9 GIUGNO, "LA POLITICA", PROMOSSA DALLA SOCIETÀ VENTISECONDI
E QUELLI RELATIVI ALLA GIORNATA DEL 10 GIUGNO DA FIRENZE OLTRE CHE ALLA GIORNATA DEL 13 MAGGIO  SCORSO A TORINO
SONO ADESSO DISPONIBILI QUI
LO SPECIALE DI LEFT SUL 68 È DISPONIBILE QUI
La registrazione di “Prevenzione del disagio psichico e dispersione scolastica “
che ha avuto luogo all’Istituto Di Vittorio Lattanzio il 30 Maggio 2018  è adesso disponibile qui di seguito a questo link
La registrazione della presentazione della Teoria della nascita di Massimo Fagioli al Convegno AAPDPP del 3/5 è disponibile  qui 
La presentazione a Firenze del 18 giugno a Firenze de Il flagello del neoliberismo e la presentazione del 15 giugno a Roma di Giallo Van Gogh,
insieme alla presentazione della collana Adolescenza del primo Giugno scorso a Roma e la video registrazione della relazione presentata
il 7-9 giugno a Amsterdam al Congresso mondiale di psicoterapia
sono adesso disponibili qui


COMUNICATO DELLA
ASSOCIAZIONE CULTURALE "AMORE E PSICHE"
PER LEGGERE IL COMUNICATO CLICCA QUI

PER APPIAM EVENTI: IL PROGRAMMA QUI

Qui di seguito proponiamo nuovamente il link modificato del video Giallo Van Gogh alla libreria IBS di Roma
 L'autrice presentava il suo libro "Giallo Van Gogh" edito da L'asino d'oro. Intervengono Cristina Andrizzi e Maria Letizia Fanello, modera Simona Maggiorelli.
Riprese video di Gabriella Terenzi e Maurizio Maturi. Montaggio di Maurizio Maturi
https://vimeo.com/275698423 


Tutte le informazioni e il programma dell’8ª festa di Cinecittà est che ha avuto luogo a Roma 
dal 13 al 16 settembre con la partecipazione di Irene Calesini sono disponibili qui
Si ringrazia Nereo Benussi