giovedì 6 giugno 2013











OGGI:
CAMERA DEI DEPUTATI - PALAZZO MARINI
CONSULTA DI BIOETICA
UN CONVEGNO IL 6 GIUGNO
"IL BUON MEDICO NON OBIETTA"
IL PIEGHEVOLE CON IL PROGRAMMA
E LE MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
È DISPONIBILE QUI
segnalazione di Anna Pompili








Terni, botte sugli operai
Fabriano, dure proteste contro i tagli Indesit occupata la sede
Caserta, corteo nelle strade
Cagliari i cassaintegrati occupano la presidenza della Regione
Presidenzialismo, Berlusconi rilancia: «Finita la guerra civile.» e «Siamo riusciti a mettere insieme il centrodestra e il centrosinistra ponendo fine a una lunga guerra fredda, ad una guerra civile. Abbiano un governo forte che può fare quelle riforme e che una sola parte non poteva fare. Ora elezione diretta capo dello Stato»
Renzi: sì al sindaco d’Italia
Letta: “Renzi sarebbe un buon segretario”
Epifani: “Berlusconi dovrebbe garantire due anni di stabilità per fare le riforme”
Letta: possiamo durare tutta la legislatura

dai titoli de l’Unità (che come si sà appoggia il governo Berlusconi-Letta...) il 6.6.13

Repubblica 6.6.13
La road map anti-giudici del Cavaliere “Gli italiani mi voteranno per il Colle”
“In Francia è prevista l’immunità, così c’è la pacificazione”
di Carmelo Lopapa

su spogli
La Stampa 6.6.13
Il Pdl pronto ad appoggiare i referendum sulla Giustizia
I Radicali hanno depositato cinque quesiti referendari sulla Giustizia e Berlusconi ha definito l’iniziativa «molto interessante»
Il centrodestra valuta l’appoggio ai Radicali per tenere sulle corde la maggioranza
di Amedeo La Mattina

su spogli

Repubblica 6.6.13
L’amaca
di Michele Serra

Lo sconvolgente voto di febbraio è stato riassorbito dalla politica italiana con un gattopardismo prodigioso, che quasi tutti i commentatori hanno definito “democristiano” ma ha visto protagonisti anche la sinistra consociativa e la destra populista, avvalorando la pessima ipotesi che non questo o quel partito, ma “la politica” nel suo complesso abbia serrato le file per difendersi dalla società, dai suoi malumori, dalle sue urgenze. Fa riflettere, ma fa anche sorridere, che l'utilizzatore finale di questa serrata di Palazzo, di questa romanissima restrizione del potere in quattro stanze, sia proprio quel Berlusconi che per vent'anni se l'è giocata da nemico numero uno del “teatrino della politica”, da capopopolo più a suo agio sui predellini che in Parlamento.
Oggi è lì che briga e stringe patti come un vecchio doroteo, per lucrare almeno qualche altra leggina di suo comodo, qualche riformetta di suo gradimento. Il famoso popolo, nel cui nome per anni se l'è giocata da “rivoluzionario”, non è più così affidabile: mai, nella storia della Repubblica, il centrodestra è stato così derelitto elettoralmente. E difatti, del popolo, il populista non parla più. Non gli conviene. È più rassicurante, e più proficuo, dedicare il proprio tempo ai sottosegretari in cravatta.

E il Pd? «Il Pd non esiste, è una nostra invenzione. O un rimorso, a seconda. È fatto di persone dietro cui c’è il nulla. Puoi trovare uno, Civati o Barca, ma anche quando vai nel deserto trovi oasi che non sono miraggi».
il Fatto 6.6.13
Intervista a Barbara Spinelli
“Presidenzialismo? La Costituzione l’ha già forzata Napolitano”
Noi come l’Ancien Régime “Il presidenzialismo c’è già, il Colle ha forzato la Carta”
di Silvia Truzzi

su spogli

Corriere 6.6.13
Canfora, pamphlet contro «la trappola» (incostituzionale) del maggioritario
di Antonio Carioti

su spogli

l’Unità 6.6.13
L’ombra lunga del dispotismo
Dal presidenzialismo al dispotismo
di Michele Ciliberto

su spogli

il Fatto 6.6.13
Il giorno della fine della guerra civile
risponde Furio Colombo

su spogli

Repubblica 6.6.13
Il grande inganno della pacificazione
di Piero Ignazi

su spogli

La Stampa 6.6.13
“I saggi? Ma dove vanno... Ci terremo il porcellum”
«Ai partiti in realtà delle riforme istituzionali non interessa nulla»
«Se si fosse scelta una via minimalista, sei o sette ritocchi, avrebbe potuto fare bene»
Sartori: come al solito non se ne farà niente
intervista di Mattia Feltri

su spogli

Corriere 6.6.13
L'ambiguità degli interventi costituzionali nel Paese di disoccupati e aziende chiuse
di Corrado Stajano

su spogli













il Pd...
La Stampa 6.6.13
Guglielmo Epifani: “Berlusconi garantisca due anni di stabilità”

Renzi è una persona intelligente
intervista di Carlo Bertini

su spogli
il Fatto 6.6.13
Letta: “Renzi sarebbe un buon segretario”

su spogli

Corriere 6.6.13
Renzi: segretario e sindaco non sono ruoli incompatibili
«I saggi? La politica fa così quando non vuole risolvere le cose»
intervista di Aldo Cazzullo

su spogli

La Stampa 6.6.13
Segreteria, armistizio tra i quarantenni Pd
Con l’arrivo del renziano Lotti, la gestione è collegiale
di F. Mar.

su spogli

Repubblica 6.6.13
Pd, il gran ritorno delle correnti un “patto di sindacato” anti-Renzi per frenare la sua corsa alla segreteria
Bersani cerca rinforzi. Giovani Turchi più vicini a D’Alema
di Giovanna Casadio

su spogli

Repubblica 6.6.13
Il Pd e la sfida della ricostruzione
di Massimo L. Salvadori

su spogli
dissidenti
La Stampa 6.6.13
Il Movimento perde i pezzi Furnari e Labriola lasciano il gruppo alla Camera
“Niente polemiche, ma sembra che il progetto non esista più” L’annuncio verrà dato su Facebook: “Ci sarà una sorpresa”
di Andrea Malaguti

su spogli
«Civati rifletterà con lui sull’incontro che la rivista Left sta preparando già per la prossima settimana, invitando un fronte trasversale di Pd, Sel e 5 stelle»
Repubblica 6.6.13
M5S, arrivano due defezioni e i ribelli vanno all’attacco
“Beppe vuole solo piegarci”
di Annalisa Cuzzocrea

su spogli
libertà di stampa
l’Unità 6.6.13
I falsi di Travaglio su l’Unità e il Fondo per l’editoria
di Claudio Sardo

su spogli
La Stampa 6.6.13
Il rapporto della Federazione degli editori sull’informazione dal 2010 al 2012
Fieg: “Internet e più aiuti per la ripresa dei giornali”
Il presidente Anselmi: in 5 anni perso un milione di copie, crollo della pubblicità
I quotidiani rappresentano ancora il 90% del business degli editori
di Raffaello Masci

su spogli
Stefano Cucchi
l’Unità 6.6.13
Il processo non vuol vedere il cuore nero di questa storia
di Luigi Manconi

su spogli
Corriere 6.6.13
Se si paga con la vita per regole e cavilli
di Giovanni Bianconi

su spogli
dimenticanze...
La Stampa 6.6.13
Quell’assurdo errore di Andrea: il papà perfetto tutto lavoro e famiglia
Il figlio è morto dimenticato nell’auto: “Adesso è un uomo distrutto”
Bocconiano, manager di un’azienda di ristorazione, era in ansia per un appalto
Messaggi e fiori Per il bimbo morto dopo essere stato dimenticato in auto dal padre, a Piacenza foto, messaggi e mazzi di fiori
di Fabio Poletti

su spogli
Corriere 6.6.13
La temperatura nell'abitacolo della macchina ha raggiunto i 60 gradi
Bimbo morto in auto, la madre al marito:
«Come hai potuto dimenticare Luca?»
Il padre è indagato per omicidio colposo. Il manager 39enne sotto choc è stato sedato ed è in ospedale, controllato a vista
di Francesco Alberti

qui

Corriere 6.6.13
Il bimbo nell’auto, i tempi delle nostre vite e l’attenzione perduta
di Susanna Tamaro

su spogli
un business...
MilanoPost 5.6.13
Il seggiolino anti-abbandono, in auto, può salvare la vita dei bambini
di Mariacristina Lani

qui segnalazione di Elena Pinto

La Stampa 6.6.13
Bergamo
Scordata a 3 anni sullo scuolabus
Una bambina di 3 anni è rimasta per 6 ore chiusa sullo scuolabus che l’avrebbe dovuta accompagnare all’asilo che frequenta, ad Albino, in provincia di Bergamo. Inspiegabilmente nessuno, né l’autista né l’accompagnatore, si è accorto che la bimba, salita alla fermata vicino casa, giunta davanti alla scuola materna attorno alle 9 del mattino, non è scesa con il resto dei bambini, una quindicina in tutto, forse perché si era appisolata. Il pulmino è stato così riportato al deposito della società, dove è rimasto fino alle 15. Soltanto a quell’ora, infatti, le porte dello scuolabus sono state riaperte e l’autista si è trovato davanti la piccola. Nonostante le 6 ore trascorse da sola sul veicolo, la bimba sta bene e dopo le visite mediche del caso è ritornata regolarmente a frequentare l’asilo.













Cfr. “La violenza invisibile” di Ludovica Costantino
sta in “Bambini vittime. Violenze, abusi, dimenticanze, lavoro infantile”
a cura di Ludovica Costantino
Liguori, 2013, e. 12,74
disponibile on line qui


Turchia, i manifestanti a Gezi Park cantano Bella Ciao
E' diventata una colonna sonora del movimento di protesta che sta scuotendo la Turchia
L'inno della resistenza italiana risuona anche a Gezi Park, Istanbul
da Repubblica.Tv
l’Unità 6.6.13
Ho visto in piazza la solidarietà della nuova Turchia
La protesta per difendere Gezi Parki, simbolo della laicità della società turca
la cronaca delle giornate di protesta e della brutale repressione della polizia
di Eda Su Neidik

su spogli

«Uscendo dal parco una scritta su un cartellone appeso a un albero: “Turchia, diventi bellissima quando ti arrabbi”».
il Fatto 6.6.13
Taksim, tutte le voci della Turchia
I motivi dei manifestanti che hanno occupato la piazza di Istanbul
di Lorenzo Mazzoni

su spogli

Repubblica 6.6.13
Il Nobel Pamuk si schiera con la rivolta di piazza Taksim: deriva autoritaria del regime
L’albero dei ragazzi di Istanbul
L’intervento dello scrittore premio Nobel Orhan Pamuk
Sto con i ragazzi che combattono
di Orhan Pamuk

su spogli

Repubblica 6.6.13
Piazza Taksim
Se la Turchia in rivolta realizza la vera primavera
Come capita a chi resta troppo a lungo al timone Erdogan ha perso il senso della misura e nello stile ricorda un dittatore
La protesta in corso ha messo in evidenza tutti i limiti di un capo che sognava un impero in cui specchiare l’ego
di Lucio Caracciolo

su spogli

Repubblica 6.6.13
Piazza Taksim
di Nazim Hikmet

Dentro di me c’è il dolore di un ramo dai frutti spiccati, non scompare dai miei occhi l’immagine della strada che scende al Corno d’Oro, / è un coltello a due occhi piantato nel mio cuore / la nostalgia del figlio, la nostalgia di Istanbul. / Il distacco non si regge? / A noi la nostra sorte sembra tanto tremenda? / Invidiamo la gente?
Il bravo padre è in prigione a Istanbul, / il bravo figlio lo vogliono appendere / in mezzo alla strada / in pieno giorno. /Per quanto mi riguarda qui son libero/ come la brezza o un canto popolare, / tu sei laggiù, piccolo mio, / ma sei ancora così piccolo che non potranno spedirti sulla forca. Non diventi assassino il bravo figlio, / non muoia il bravo padre, / che per portare a casa il pane e gli aquiloni/ hanno rischiato il cappio. / Uomini, / uomini buoni, / passatevi la voce da ogni angolo del mondo, / ditegli di fermarsi, / che non infili il cappio il giustiziere.
il Fatto 6.6.13
Femen. Il pugno di Tunisi carcere a oltranza
di Paolo Hutter

su spogli

La Stampa 6.6.13
Avviso alle donne cinesi: “Per evitare molestie non mettete minigonne”
Il consiglio della polizia di Pechino per ridurre i crimini legati agli abusi sessuali
Ma i dati sono sconcertanti: il 20% dei cinesi dichiara di aver violentato una donna
di Ilaria Maria Sala

qui
La Stampa 6.6.13
Wei Jingsheng è considerato il padre del movimento democratico in Cina; ha subito 18 anni di prigione e poi la deportazione negli Stati Uniti
“Nazionalismo e riforme il leader cinese in bilico”
Il dissidente Wei: ha capito che il Partito è una cricca, rischia molto
di Paolo Mastrolilli

su spogli

Corriere 6.6.13
Cina e Usa
Sindrome da egemonia, una nuova Cartagine?
di Sergio Romano

su spogli
Corriere 6.6.13
Le occidentali violentate in India e la maturità di una democrazia
di Marco Del Corona

su spogli

Repubblica 6.6.13
Giappone, al lavoro per una vita
Età della pensione: mai
di Carlo Clericetti

qui

La Stampa 6.6.13
Gran Bretagna: “Fra dieci anni un bambino su quattro sarà povero”
Report dell’Istituto di Studi fiscali: «La riforma delle tasse e dell’assistenza introdotta nell’aprile del 2010 è la prima causa di aumento della povertà infantile»
di Claudio Gallo

qui

il Fatto 6.6.13
Carcere e maternità
L’infanzia negata è un cielo a sbarre
Pubblichiamo un estratto di “Mamma è in prigione”, indagine sulla maternità in carcere
di Cristina Scanu

su spogli

l’Unità 6.6.13
Janet Frame. Volti nell’acqua
Libro-testimonianza sulla sofferenza
Anticipiamo stralci dall’introduzione di Hilary Mantel

su spogli

La Stampa 6.6.13

Il “segreto brutto” di Primo Levi: basta calunnie su nostro fratello
Scrivono i famigliari di uno dei due partigiani fucilati dai compagni nel 1943 in Valle d’Aosta “Non un delinquente ma un ragazzo onesto, è stato ucciso per coprire colpe di altri”
Albina, Bruna, Marina e Roberto Zabaldano

qui

Corriere 6.6.13
Arte e filosofia, il grande armistizio
Millenni dopo la condanna di Platone, ora il pensiero si inchina alla pittura
di Bernard-Henry Lévy

su spogli
Corriere 6.6.13
Dall'antica Grecia a Kiefer cercando l'origine di tutto
di Stefano Montefiori

su spogli
Corriere 6.63
La libertà incomincia dalla rottura dei legami
Fu così che Stuart Mill elogiò il santo traditore
di Giulio Giorello

su spogli

Repubblica 6.6.13
Quando il boss si finge pazzo
“Mafia da legare”, un saggio su casi clinici e perizie compiacenti
di Enrico Bellavia

su spogli

Repubblica 6.6.13
Dopo il Manifesto di “Repubblica”, esce un libro firmato da Argentieri, Bolognini, Di Ciaccia e Zojadottor Freud
Difendere la psicoanalisi anche dagli psicoanalisti
di Massimo Recalcati

su spogli
nelle pagine culturali de l'Unità... (sic!)
l’Unità 6.6.13
Se l’Europa unita diventa una terapia psicoanalitica
La paura degli altri, il localismo esasperato
sono sintomi di vere patologie trattate anche da Jung
di Luigi Zoja

su spogli
Sardinia Post 5.6.13
A Oristano riabilitano l’elettroshock: “Cura la depressione”
qui segnalazione di Giorgio Corda

In questo articolo, a proposito dello sfratto del Teatro Immediato di Pescara, viene citato Massimo Fagioli
RenéArtNovel 2.6.13
Il teatro di una vita
qui segnalazione di Ilaria Paluzzi







Sabato 8 giugno, alle 17
Per Appiam '13 
Ex Cartiera Latina, via Appia Antica 42, Roma
Psiche e Arte. Convegno sul rapporto tra arte e psichiatria
a cura di Eva Gebhardt e Luca Giorgini
tutte le info su "Spazi" e su FB qui
ipaziaimmaginepensiero.org