segnalazioni


Associazione culturale
Amore e Psiche

C.F. 97470340585 - A.C. Amore e Psiche

"SEGNALAZIONI"
è un weblog
di informazioni e di segnalazioni
da stampa e giornali on line
di Fulvio Iannaco

In questa home page
si trovano i post più recenti.
Per i post precedenti
clicca su "Post più vecchi"
in fondo a questa pagina
o cercarli per data negli "Archivi".
È anche possibile usare
"Google Search" qui di seguito
oppure il campo di ricerca
posto in alto a sinistra

cerca in segnalazioni
RSS

Archivi:

03.03 05.03 06.03 07.03 08.03 09.03 10.03 11.03 12.03 01.04 02.04 03.04 04.04 05.04 06.04 07.04 09.04 10.04 11.04 12.04 01.05 02.05 03.05 04.05 05.05 06.05 07.05 08.05 09.05 10.05 11.05 12.05 01.06 02.06 03.06 04.06 05.06 06.06 07.06 08.06 09.06 10.06 11.06 12.06 01.07 02.07 03.07 04.07 05.07 06.07 07.07 08.07 09.07 10.07 11.07 12.07 01.08 02.08 03.08 04.08 05.08 06.08 07.08 08.08 09.08 10.08 11.08 12.08 01.09 02.09 03.09 04.09 05.09 06.09 07.09 08.09 09.09 10.09 11.09 12.09 01.10 02.10 03.10 04.10 05.10 06.10 07.10 08.10 09.10 10.10 11.10 12.10 01.11 02.11 03.11 04.11 05.11 06.11 07.11 08.11 09.11 10.11 11.11 12.11 01.12 02.12 03.12 04.12 05.12 06.12 07.12 08.12 09.12 10.12 11.12 12.12 01.13 02.13 03.13 04.13 05.13 06.13 07.13 08.13 09.13 10.13 11.13 12.13 01.14 02.14 03.14 04.14 05.14 06.14 07.14 08.14 09.14 10.14 11.14



Scrivi una e.mail
home
spogli
spazi
Video di Segnalazioni
Segnalazioni su Flickr
Avances di Segnalazioni
Segnalazioni su Scribd
Segnalazioni su Issuu
Segnalazioni su YouTube
Spazi su Facebook

associazione Amore e Psiche
i video dell'associazione Amore e Psiche
l'asino d'oro edizioni
il sogno della farfalla
mawivideo
left

Ass. cult. Ipazia - C
Onlus Suono Immagine - C
Ass. cult. Senza Ragione - C
Marilena Paradisi - M
Roberta Pugno - AV
Ada Montellanico - M
Domenico Fargnoli - C
Franca Marini - AV
Francesco Venerucci - M
Alessio Ancillai - AV
i-mag-o - C
Nereo Benussi - C
Arturo Tallini - M
Pier Paolo Iacopini - M
Manilio Prignano - AV
Barbara Sbrocca - AV
Riccardo Macrì - M
Roberto Fiore - M
Andrea Minetti - AV
Tommaso Cancellieri - M
Tony Carnevale - M
Stefano Frollano - M
Anna Guerzoni - AV
Roberta Rocchi - B
Sabrina Danielli - AV
Claudio Gambelli - B
Paolo Cipriani - AV
Francesco Burroni - T
The Session Voices - M
Alessandro Ferraro - AV
Folkchannel - M
Romina Krieger - M
Floremy - G
Laura Tondi - AV
Francesca Angeli - T
Danilo Renzulli - AV
Simona Maggiorelli - G
Raffaella Corvino - AV
Francesco Troccoli - C
4arts.it - AV
Il Gigante - C
Marco Trajola - AV
L. Porta Del Lungo - M
Paolo Tombolesi - M
Gian Carlo Zanon - B
Gianluca Cangemi - M
Fabio Della Pergola - C
Lucia Ianniello - M
Giada Olivetti - M
Cesare Cesarini - T
Federico Tulli - G
Susanne Portmann - AV
Emiliano Serafini - AV
Paola Cinti - B
Gianna Marianetti - AV
Giacomo Mutti - AV
Andrea Califano - AV
Cosmopoliti - M
Pensieri e Sapori - B
Carla Gentili - C
Filippo Trojano - AV
Claudio Giovagnoli - M
Luciano Sacchetti - M
Claudio Bonechi - M
Daniela Covini - C
Marina Baciocchi - AV
Maurizio Fioretti - AV
Rosalba Zubcich - AV


legenda:
AV = Arti Visive
B = Blog
C = Ass.Culturali etc
G = Giornalismo
M = Musica
T = Teatro



Creative Commons License
Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
giovedì 27 novembre 2014
 



ULTIMO AGGIORNAMENTO GIOVEDI 27 NOVEMBRE 2014 ALLE 20.40

QUI DI SEGUITO:
LA TEORIA DELLA NASCITA ALLA
9TH INTERNATIONAL CONFERENCE ON EARLY PSYCHOSIS
DI TOKYO 

COERENZE:
ANCHE A GIACOMO MARRAMAO PIACE IL PAPA!!!
E PER JORGE "THE GENIUS" BERGOGLIO, INTANTO: IN PARADISO ANCHE FUFFI!!!
leggi e ascolta tutto qui di seguito

 Giovanni Senatore  - Ufficio stampa L'Asino d'oro edizioni
m
LEGGI TUTTO SU QUESTA PAGINA
m
«Una ricerca affascinante per il superamento del comunismo»
Massimo Fagioli
sul n
° 45/2010 di LEFT
m
«Una lotta, senza armi, soltanto rivoluzione del pensiero e parola»
Massimo Fagioli
sul n° 49/2008 di LEFT

m
«Vorrei un partito rivoluzionario, che faccia ricerca sulla realtà umana»
Massimo Fagioli
nell'intervista al Corriere della sera del 22 giugno 2014
m

L'Asino d'oro edizioni comunica:
Abbiamo provato anche quest'anno ad avere uno spazio ulteriore per consentire a tutti di partecipare alla presentazione di Left 2011, ma non ci siamo riusciti.
Come sempre avremo a disposizione le due sale più grandi, la Diamante e la Smeraldo, che da regolamento possono ospitare massimo 300 persone (190 nella Sala Diamante e 110 nella Sala Smeraldo).
Ci dispiace che non possiate partecipare tutti, ma vi garantiamo che ci sarà la diretta streaming dell'evento.
Left 43 2014
L’eretico Gramsci, condannato come Cavalcanti
Il dramma della morte in carcere del grande intellettuale sardo
Riletto attraverso un’illuminante nota dantesca nel nuovo libro di Noemi Ghetti
di Elisabetta Amalfitano
Formiche.net 10.11.14
Crolla il muro di silenzio su Gramsci eretico e ateo
di Carlo Patrignani
qui
Firenze, Libreria Ibs, venerdi 14 novembre 2014
Presentazione del libro
Gramsci nel cieco carcere degli eretici
di Noemi Ghetti:

Registrazione e post-produzione di Serena Rizza

VENERDI 14 AL GR3 DELLE 8.45 NOEMI GHETTI È STATA INTERVISTATA
SUL SUO NUOVO LIBRO SU GRAMSCI
La registrazione della intervista è disponibile qui:
Giovanni Senatore, Ufficio stampa 
Si ringrazia Annalina Ferrante

 


DAL 17 AL 19 NOVEMBRE 2014
SI E SVOLTO AL KEIO PLAZA HOTEL DI TOKYO, IN GIAPPONE
LA 9TH INTERNATIONAL CONFERENCE ON EARLY PSYCHOSIS
ORGANIZZATA DALLA IEPA - INTERNATIONAL EARLY PSYCHOSIS ASSOCIATION
“TO THE NEW HORIZON”
La Early Psychosis Internazional Association - An international network for the study and treatment of early psychosis - che ha la propria sede centrale a Parkville, VIctoria, in Australia, organizza una Conferenza internazionale ogni due anni.
m
La IEPA è nata nel 1990. La sua prima Conferenza internazionale si tenne a Melbourne nel 1996 e le successive Conferenze internazionali da allora hanno sempre avuto periodicità biennale, costituendosi nel tempo come un importante forum di scambio di esperienze e di innovazione in questo campo.
I membri della International Early Psychosis Association provengono da molte esperienze diverse. Fra loro vi sono medici, amministratori, politici, ricercatori e altri specialisti interessati agli esordi psicotici.
m
Alla Conferenza di Tokyo erano presenti il prof. Paolo Fiori Nastro con Martina Brandizzi, Claudia Dario, Juliana Fortes Lindau, Nella Lo Cascio, Alice Masillo e Federico Fiori Nastro.
m
La precedente Conferenza si era tenuta a San Francisco nell’ottobre del 2012
La prossima si terrà nel 2016. Del Comitato organizzatore della Conferenza che si terrà a Milano nel 2016 fa parte il professor Paolo Fiori Nastro.
m
Appena sarà possibile daremo informazioni dettagliate sulle relazioni e sui poster presentati alla Conferenza e sugli estratti da “Istinto di morte e conoscenza” di Massimo Fagioli (L’Asino d’oro edizioni) distribuiti con grande successo ai convegnisti.
Sarà anche disponibile, appena pronta, una registrazione audio-video.
m
Il sito della IEPA:
http://iepa.org.au/IEPA
m
Il programma:
http://www.iepaconference.org/programpost-conference-satellite-meeting/schedule-overview/



Venerdì 21 Novembre 2014
Il Circolo dei lettori UPSILAMBA - Associazione Amore e Psiche
ha incontrato Ermanno Rea
Dialogo tra l'autore napoletano e i suoi lettori
La registrazione dell'evento è disponibile qui:

Riprese e post-produzione di Maurizio Maturi


VENERDI 5 DICEMBRE:
per l'immagine, Uaar si ringrazia Noemi Ghetti
m
SEGNALAZIONI NELLE SUE SCELTE EDITORIALI ESPRIME GLI ORIENTAMENTI DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE AMORE E PSICHE E PUBBLICA I CONTENUTI CHE RITIENE COERENTI CON TALI ORIENTAMENTI.
I TESTI DEGLI ARTICOLI SEGNALATI - SE NON DIVERSAMENTE INDICATO - SONO SEMPRE DISPONIBILI SU "SPOGLI" ALLA DATA DELLA LORO PUBBLICAZIONE.


NON PERDERTI LE NUOVE INFORMAZIONI SU SPAZI














Alias il manifesto 22.11.2014
Un raglio demoniaco o angelico?
Ultraoltre. Gli asini nel mito e nella simbologia dagli antichi Egizi al Cristianesimo
di Raffaele K. Salinari

qui








 








«nel Quaderno 5 del carcere (1930-1932), fu Antonio Gramsci il primo a denunciare senza mezzi termini le insidie del confessionale e cosa comportasse per i bimbi portare a 7 anni l'età della discrezione»
MicroMega 19.11.14
Chiesa e pedofilia, la trappola del confessionale
di Federico Tulli

qui



CITATI:
IN CORSO DI AGGIORNAMENTO
IL GRANDE SUCCESSO DEL ROTTAMATORE NERO - DELLA SINISTRA - IN EMILIA-ROMAGNA:
Nelle elezioni regionali del 2010 il candidato del Pd Vasco Errani aveva avuto 1.197.789 voti
Nelle elezioni europee dello scorso maggio 2014 il Pd aveva avuto 1.212.392 voti
Oggi il candidato del Pd di Matteo Renzi, Stefano Bonaccini ha avuto solo 615.723 (sic!) voti
Il Pd di Matteo Renzi insomma, nella regione un tempo, con Toscana e Umbria, la più “rossa” d’Italia in  pochi mesi ha già perso la metà dei suoi voti
Se poi si considera che con le sue politiche nel frattempo Matteo Renzi è riuscito certamente anche ad attrarre moltissimi elettori della destra, che infatti crolla, il quadro - e la linea di tendenza! - sono chiarissimi.
Il 49 per cento dei voti ottenuto da Bonaccini (con Sel...) del 37% dei voti  espressi
evidenzia la sparuta minoranza dei consensi al Pd nella popolazione



«la faida interna, dentro le mura del Nazareno, (...) porterebbe alla fuoriuscita di Civati e Fassina con destinazione Sel di Nichi Vendola. E il gran regista delle manovre "rosse" è proprio Nichi che vuole una nuova lista Tsipras in salsa italiana con Civati e Fassina»
Libero Quotidiano 23.11.14
Roma, la cena della minoranza Pd con Sel per staccarsi da Renzi
qui
Europinione 21.11.14
La nuova sinistra di Civati, anti-renziana ed amletica
Se ne va? Resta? Il dubbio civatiano continua a tener banco nel Pd, rinfocolato dai primi scricchiolii nei sondaggi su Renzi e dal nuovo fronte, quello con Cuperlo e Fassina
Sognando la leadership di una sinistra, che sia dentro o fuori dai democratici

di Edoardo O. Canavese
qui
Micaela Quintavalle vs Ignazio Marino
AnnoUno La7 Giovedì 20 novembre:

Micaela Quintavalle vs Ignazio Marino... di segnalazioni

Micaela Quintavalle vs Maurizio Landini
AnnoUno La7 Giovedì 13 novembre:

















Repubblica 24.11.14
Elogio dello Zero il volto nichilista della matematica
Dall’arte alla fisica, il valore “esistenziale” dei numeri nel libro di Piergiorgio Odifreddi
di Piergiorgio Odifreddi

su spogli
m

 





Corriere 24.11.14
Samantha svela il sonno
Sensori e sfere riflettenti, sperimenterà i disturbi del riposo in assenza di gravità
di Giovanni Caprara

su spogli

Casco d'oro, un film di Jacques Becker, con Simone Signoret, Serge Reggiani, Jean-Claude Dauphin, Gaston Modot Titolo originale Casque d'or. Drammatico, b/n durata 96' min. - Francia 1952















Michèle Morgan, nome d'arte di Simone Renée Roussel (Neuilly-sur-Seine, 29 febbraio 1920), è un'attrice cinematografica, teatrale e televisiva francese.

















Welcome to New York, un film di Abel Ferrara. Con Gérard Depardieu, Jacqueline Bisset, Drena De Niro, Paul Calderon, Drammatico, durata 120 min. - USA 2014.
Trasmesso domenica 23 novembre alle 23.00 su Sky Cinema 1. 



















The Invisible Woman, La storia d'amore (segreta) di Charles Dickens ed Ellen Ternan. Un film di Ralph Fiennes. Con Felicity Jones, Kristin Scott Thomas, Tom Hollander, Ralph Fiennes Drammatico, - Gran Bretagna 2012.
vedi anche:
Sky Cinema 20.11.14
The Invisible Woman e quell'amore ancillare di Dickens
qui



















Cuore di vetro, un film di Werner Herzog, con Clemens Scheitz, Joseph Bierbichler, Stefan Guttler Titolo originale Herz aus Glas. Drammatico, durata 94' min. - Germania 1976.











Il testo della favola del Principe ranocchio di Jakob e Wilhelm Grimm, è disponibile qui

La scena conclusiva di "La condanna" (1991):

Roma, Citta Aperta (Roberto Rossellini, 1945) - La morte de Pina:


DA VEDERE ANCHE:











Cronache Laiche 24.11.14
Il vuoto, il nulla teorico e poi quel silenzio della nascita umana
Il pensiero razionale non è in grado di comprendere l'origine dell'esistente dal non esistente, così come non riesce a concepire la nascita del pensiero dalla realtà biologica.
di Edoardo B. Drummond
qui segnalazione di Francesco Maiorano
La Stampa 25.11.14
Una lapide a Angkor dimostra che lo zero è nato in Oriente
Riscoperta da uno studioso americano dopo che era andata perduta al tempo di Pol Pot, toglie agli arabi la paternità del sistema decimale
di Laura Anello

su spogli



Repubblica 25.11.14
La fine della penna
I nativi digitali la usano sempre meno
Dal 2016 la Finlandia la metterà al bando dalle classi
Ma un esperimento italiano rilancia le virtù della scrittura manuale
Migliora ricchezza lessicale e capacità di sintesi dei bambini
di Maria Novella De Luca e Irene Maria Scalise

su spogli
Repubblica 25.11.14
Non abbandoniamo quelle lettere che danno forma ai nostri pensieri
di Stefano Bartezzaghi

su spogli








 



Lunedì 1 dicembre, ore 17.00
Sala conferenze Fondazione Basso

Fondazione Lelio e Lisli Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 – Roma
Democrazia sfigurata. Il popolo fra opinione e verità (Milano, EGEA, 2014)
di Nadia Urbinati

Antonio Floridia e Giacomo Marramao ne discutono con l'autrice
Coordina Mariuccia Salvati












Sabato 29 novembre alle 16.00
Critica liberale, Partito socialista italiano, Fgs

A trent’anni dalla scomparsa di Riccardo Lombardi
Sala consiliare del comune di Sora
Carlo Patrignani, Enzo Marzo, Noemi Ghetti
La locandina è disponibile qui




30 novembre 2014, nelle piazze d’Italia:
GIORNATA NAZIONALE DEL TESSERAMENTO ALL’ANPI

Ha superato quota 100 il numero delle piazze d’Italia dove l’ANPI terrà la sua Giornata Nazionale del tesseramento. Sarà un’occasione per incontrare le cittadine e i cittadini, riflettere con loro sul difficile momento che sta attraversando il nostro Paese, per parlare di neofascismo e di antifascismo, di lavoro come fondamento della Repubblica, di rinnovamento della politica, di democrazia.
In più, particolare attenzione verrà posta alle Riforme Costituzionali e soprattutto a quella del Senato, già approvata in prima lettura in una versione che non potrebbe essere più inadeguata, anche rispetto alle linee portanti della Costituzione, nonché alla Legge elettorale, anch’essa già approvata dalla Camera in un testo contrario alle indicazioni della Corte Costituzionale e non corrispondenti alle attese e ai diritti dei cittadini.
Su questi temi e, più in generale, sul tema della democrazia, l’ANPI intende illuminare il Paese e far sentire con forza la sua voce.
PIAZZE E ORARI SU WWW.ANPI.IT


Mercoledì 10 dicembre 2014 ore 16.45
Università di Roma Tre, Sala del Consiglio del Dipartimento Studi umanistici – piano rialzato
Via Ostiense, 234-236, Roma (Metro B, fermata Marconi)
Fondazione Lelio e Lisli Basso, Università di Roma Tre, Fondazione Giacomo Brodolini
Presentazione del volume curato da Enzo Bartocci
Riccardo Lombardi 2013
Riforme di struttura e alternativa socialista

Info: tel. 349.2780253 - v.torregiani@gmail.com

DA NON PERDERE:
«Anche l'astensione è un'opinione e la sinistra non può vincere con percentuali truccate. Il professore commenta le elezioni regionali e dice anche: "C'è un disinnamoramento della politica. Sorprende che Renzi lo consideri marginale"».
L’intervista all'archeologo Salvatore Settis
andata in onda Martedì 25 novembre all’interno di "In martedì" su La7
è disponibile qui

si ringraziano Giulia Mari e Dicta Cavanna


TROVI TUTTI I "CITATI" PRECEDENTI
E ALTRI IMPORTANTI MATERIALI,
IN PARTICOLARE LA DOCUMENTAZIONE DELLA COMPLICITÀ
DI UNA SEDICENTE "SINISTRA" ITALIANA,
DI BERTINOTTI, PANNELLA, VENDOLA, CIVATI ECCETERA,
CON IL FEROCE JORGE MARIA BERGOGLIO, 
QUI DI SEGUITO ALLA DATA DI VENERDI 21

ULTIM'ORA:


Giacomo Marramao
intervistato da Donatella Gori

al Giornale Radio 3 RaiMercoledì 26 novembre 2014:
«Dall’elezione di papa Francesco la Chiesa ha compiuto un atto straordinario di anticipazione, ha scavalcato la stessa prospettiva dell’unione europea per guardare al mondo. Dunque ha rivisualizzato il problema dell’Europa in un contesto globale da analizzare in maniera critica come il pontefice ha fatto
(...)
La Chiesa ha compiuto un rinnovamento rispetto al quale tutta la politica europea e in parte anche quella italiana è molto indietro
Con Papa Francesco la Chiesa si ripropone come universale però in senso operativo, molto più intensamente politico rispetto a quello che fanno i partiti europei e i loro rappresentanti
(...)
La Chiesa è in grado di parlare non soltanto ai cittadini di fede, ma anche ai laici, sollevandosi non soltanto da una situazione di corruzione e di scandalo, ma addirittura riuscendo ad indicare la prospettiva di  un modo diverso di affrontare i problemi del mondo nel XXI secolo».
La registrazione integrale dell'intervista è disponibile qui:



SULLA STAMPA DI OGGI:
"SEGNALAZIONI È IN CORSO DI AGGIORNAMENTO 















Corriere 27.11.14
Il Papa e gli animali
«Il Paradiso è aperto a tutte le creature»
Le parole sull’aldilà: non luogo, stato dell’anima
di Gian Guido Vecchi

su spogli
m

 

il Fatto 27.11.14
Jobs Act, la legge di Renzi l’ha scritta Confindustria
Squinzi & C. si congratulano per la svolta e vedono la ripresa nel 2015
Tutto merito delle nuove norme sul lavoro, che peraltro sono opera loro:
ecco il documento dell’associazione degli imprenditori italiani che già a maggio le anticipavano punto per punto
Il documento di Squinzi “Proposte per il mercato del lavoro” contiene già tutto il Jobs Act:
Via l’articolo 18, “demansionamento”, controlli sui dipendenti
di Marco Palombi

su spogli
il Fatto 27.11.14
Governi obbedienti
Finalmente si realizza il sogno di Agnelli
di Giorgio Meletti

su spogli
il Fatto 27.11.14
Camusso (Cgil): “Sul lavoro pronti al ricorso alla Ue”
“Valuteremo tutte le strade, anche il ricorso all’Europa contro il Jobs act. La lettura degli articoli 30 e 31 della carta di Nizza dice che è possibile, ci proveremo". A dirlo è il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dopo la sentenza della Corte di Giustizia Ue che dichiara illegittime le norme italiane sui contratti a tempo determinato nelle scuola (vedi articolo a pagina 3  ). "Vedremo come scriveranno i decreti delegati, se decidono nel chiuso delle stanze o se aprono un confronto. Si può ricorrere in ragione delle direttive europee. Questi sono i casi in cui diciamo: meno male che l’Europa c'è", sottolinea Camusso. "Sarà uno degli argomenti che useremo per contrastare il tentativo di abrogare l'articolo 18 che è in corso con la legge delega", aggiunge. L’articolo 30 della Carta di Nizza riguarda proprio la “tutela in caso di licenziamento ingiustificato”, mentre l'articolo 31 si riferisce alle “condizioni di lavoro giuste ed eque”, stabilendo che “ogni lavoratore ha diritto a condizioni di lavoro sane, sicure e dignitose”. A proposito di un’eventuale consultazione la Camusso dice: “C'è tanta strada prima di porsi il tema del referendum”.








Corriere 27.11.14
Giuliano Ferrara:

«Senza Silvio il centrodestra non esiste. Il suo vero erede è Renzi»
intervista di Fabrizio Roncone

su spogli
Corriere 27.11.14
Nuovo statuto pd. Quell’invito agli ex segretari
Renzi l’aveva annunciato in direzione e così è stato: ieri si è svolta la prima riunione pd della commissione sulla forma del partito. Obiettivo, preparare i lavori per l’assemblea nazionale di Reggio Calabria (13 dicembre) e la riscrittura dello statuto. Una trentina di deputati — tra i quali Andrea Orlando, Gennaro Migliore, Sandra Zampa e Nico Stumpo — hanno deciso il calendario. Si ragionerà su ruolo degli iscritti, primarie, web e finanziamento. Saranno invitati anche gli ex segretari: Walter Veltroni, Dario Franceschini, Pier Luigi Bersani e Guglielmo Epifani; ma anche altre personalità, come Fabrizio Barca.
(Alessandro Trocino)




La Stampa 27.11.14
Gianni Morandi: “Non ho votato. Qui in Emilia siamo tanti più a sinistra di Renzi”
Il cantante: «Se il premier fosse stato leader di un partito negli Anni Cinquanta, io e mio papà forse l’avremmo visto come un rivale politico»
di Marinella Venegoni

qui
Corriere 27.11.14
«Berlinguer ultimo grande leader»
Morandi e le regionali in Emilia: «Per la prima volta non ho votato»
Nei giorni in cui il cantante, da sempre vicino alla sinistra, compie 70 anni:
«C’è molta delusione: non so se Renzi ai miei tempi, sarebbe stato nostro alleato»

qui

il Fatto 27.11.14
Renzi & co. molto veloci da fermi
risponde Furio Colombo

su spogli
il Fatto 27.11.14
Scuola, la Ue bioccia l’Italia: “Assumete tutti i precari”
Bruxelles vieta il “rinnovo illimitato dei contratti a termine”
In 300mila possono chiedere al giudice l’assunzione
Effetto valanga su tutta la PA
di Carlo Di Foggia

su spogli
Corriere 27.11.14
In aula il regno della confusione
di Gianna Fregonara

su spogli
il Fatto 27.11.14
No alla Riforma, solo Agnese s’astiene
Di tutte le 41 mila bocciature avanzate dagli istituti statali al piano “La buona scuola” del governo, quella che ha fatto più scalpore è arrivata dall’istituto Balducci di Pontassieve, provincia di Firenze. Si tratta, infatti, del liceo scientifico dove insegna la moglie del premier Agnese Renzi, insegnante di italiano e latino per le scuole superiori. L’unica a non partecipare al voto del collegio dei docenti è stata proprio la first lady, che però ha “discusso la riforma” in famiglia. La Renzi è anche una delle migliaia di precarie storiche costrette ogni anno e barcamenarsi con le supplenze. Da qualche settimana è infatti tornata a insegnare a due passi da casa per 8 ore la settimana con una sostituzione maternità fino alla fine dell’anno. Dopo la sentenza di ieri, quindi, avrebbe la possibilità di ottenere l’assunzione coatta dal giudice del lavoro.
Pochi giorni dopo l’ingresso, ha dovuto chiedere un permesso per volare con il marito al G20 in Australia. “Ma non c’è alcun privilegio per lei. Agnese si muove in modo sobrio, fa le cose con semplicità…” ha spiegato il preside Giulio Mannucci. A marzo, invece, subito dopo lo sbarco del marito a Palazzo Chigi, aveva usufruito di un’aspettativa dall’educandato Santissima Annunziata di Firenze per stare di più con i figli.





In Gran Bretagna comunemente soprannominato "Killer Tony" e "Tony Bliar", mentì alla nazione per poter bombardare l'Iraq agli ordini di George Bush, è il "modello" del nostro Matteo "Ducetto" Renzi
La Stampa 27.11.14
Blair: Renzi è il nostro erede
Il premier: ora è tutto più arduo
Il laburista punta su lui e Valls come alfieri di una politica nuova
di Mattia Feltri

su spogli
Corriere 27.11.14
Tony Blair
«L’Europa ha bisogno di una sinistra nuova»
intervista di Paolo Valentino

su spogli









Repubblica 27.11.14
Occorrerebbero intese forti. Invece sono deboli per il caos in Forza Italia e le tensioni nel Pd
di Stefano Folli

su spogli
Repubblica 27.11.14
Rischio Senato sul Jobs Act
Battaglia nel Pd
Rissa Cuperlo Orfini sull’articolo 18
Cgil: ricorso all’Europa

su spogli

Repubblica 27.11.14
E la sinistra interna prepara la rivincita al Senato: senza di noi il governo non ha i voti
di Tommaso Ciriaco e Goffredo De Marchis

su spogli

Grazie, Bersani!
Repubblica 27.11.14
Orfini, presidente del Pd
“Più lealtà o diventiamo una comune anarchica”
“Evitato il disastro solo perché il 90% dei nostri deputati è stato disciplinato”
intervista di Giovanna Casadio

su spogli

Corriere 27.11.14
Lo spazio (esiguo) a sinistra del Pd e il mito del «partito del lavoro»
di Nando Pagnoncelli

su spogli

il Fatto 27.11.14
Da Saragat a Civati
Tutti si scindono, ma nessuno li vota
di Fabrizio d’Esposito

su spogli

La Stampa 27.11.14
Speranza: Matteo cambi registro se non vuole sorprese sul Quirinale
Il capogruppo democratico alla Camera e le tensioni nel partito
di Carlo Bertini

su spogli

Corriere 27.11.14
Bindi, Fassina, Civati e Bersanu sono contro Renzi
La vocazione minoritaria di certo Pd
La propensione a dire sempre no è nella tradizione della sinistra italiana
di Ernesto Galli della Loggia

su spogli




La Stampa 27.11.14
Le due strade per il successore di Napolitano
di Marcello Sorgi

su spogli
Corriere 27.11.14
La road map contro le trappole in Aula
La nota del Colle Le dimissioni L’elezione
La ricetta del leader pd che cambia l’agenda e reimposta il rapporto con l’opposizione
di Francesco Verderami

su spogli
il Fatto 27.11.14
Cospirazioni
Se c’è il complotto non servono prove
di Bruno Tinti

su spogli

Corriere 27.11.14
Nozze gay, la Procura di Udine:
«Non valida la circolare di Alfano»
Secondo il pm il ministro non poteva chiedere ai prefetti di annullare la trascrizione dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero: «È prerogativa del giudice»
di Elena Tebano

qui

Corriere 26.11.14
Omicidio del 4 settembre del 2013
Psichiatra uccisa a Bari, 
il killer condannato a 30 anni
L’imputato è Vincenzo Poliseno. In aula ha detto poche
parole: «Non so perché sono qui, non ricordo»

qui
m

 







il Fatto 27.11.14
L’euro di Napoli: c’è anche il pezzo da 300
Arrestati i falsari, chiuse due zecche clandestine
Il Pm: da loroi il 90% dei soldi taroccati in giro per il mondo
di Vincenzo Iurillo

su spogli

Corriere 27.11.14
Donne, le radici millenarie di pregiudizi ancora vivi
di Eva Cantarella

su spogli
m

 










il Fatto 27.11.14
Qui Gerusalemme: vietato divorziare
Il dramma di Viviane, sposa infelice vittima del dovere
di Federico Pontiggia

su spogli
Repubblica 27.11.14
“Nazione ebraica”, Rivlin contro Netanyahu
Il presidente attacca il premier per la proposta di legge che farà diventare la Torah fonte del diritto
“È anti-democratica e spaccherà il Paese”
La protesta della comunità araba e delle altre minoranze
di Fabio Scuto

su spogli










Repubblica 27.11.14
Moshe Feiglin, deputato del Likud
“È un testo necessario per preservare i valori che ci contraddistinguono”

su spogli

Repubblica 27.11.14
Itzahak Herzog, leader dei laburisti
“Bibi ha fallito, ora lasci così infiammerà la regione e ci renderà più insicuri”

su spogli

L’invenzione del popolo ebraico
di Shlomo Sand
Rizzoli

Sinossi. L'idea di un popolo ebraico che, nonostante le persecuzioni e l'esilio, ha attraversato la storia mantenendo la propria fede e la propria identità è alla base del sionismo e della stessa fondazione dello Stato d'Israele. Secondo Shlomo Sand, professore di storia alla Tel Aviv University, però, è un mito senza basi storiche. la presenza di comunità ebraiche (sefardite) nell'Africa settentrionale e poi in Spagna, e degli ebrei ashkenaziti nell'Europa centrorientale si deve all'espansione della religione ebraica, a cui si convertirono le tribù berbere e i kazari, che nel Medioevo furono a capo di un vasto impero a cavallo del Volga. Il “popolo ebreo” sono in realtà popolazioni eterogenee che in epoche e luoghi diversi si sono convertite alla stessa fede. La tesi di Sand e le sue implicazioni politiche (accettarla vorrebbe dire rinunciare alla caratterizzazione etnica di Israele) ha scatenato fortissime polemiche all'uscita del libro.  Una ampia scheda (in inglese) qui

Shlomo Sand nasce a Linz, Austria, nel 1946, da genitori giudeo polacchi sopravvissuti all'Olocausto. I suoi genitori, di estrazione comunista e antiimperialista, si rifiutarono di ricevere compensi dalla Germania per i loro trascorsi durante la seconda guerra mondiale. Sand passa i suoi primi anni in un campo profughi speciale, ed emigra con la famiglia a Jaffa nel 1948. Ora è professore di Storia alla Tel Aviv University.
La Stampa 27.11.14
Il governo israeliano contro i “Morabitoun”
“Estremisti al soldo dei partiti islamici”
Sono le sentinelle musulmane che sorvegliano la Spianata delle Moschee e impediscono l’ingresso a credenti di altre fedi
Tel Aviv vuole metterli fuori legge: “Stipendiati anche dai Paesi del Golfo”
di Maurizio Molinari
qui

Corriere 27.11.14
Stato palestinese perché è pericoloso il riconoscimento
di Bernard-Henri Lévy
su spogli




La Stampa 27.11.14
New York come Ferguson
“Basta uccidere i nostri ragazzi”
In strada afroamericani e attivisti di Occupy: è l’America più ingiusta di sempre
di Paolo Mastrolilli

su spogli
Corriere 27.11.14
Ferguson, se rabbia e proteste sfilano davanti alle telecamere
La presenza dei grandi network sulla scena degli scontri esaspera la protesta ma serve anche da polizza assicurativa contro eventuali azioni repressive della polizia
di Massimo Gaggi

qui

Repubblica 27.11.14
La rivolta delle star nere “Ferguson, uno scandalo” L’America scende in piazza
La rabbia corre in Rete. Arresti a Los Angeles Magic Johnson: “Basta con le morti inutili”
di Federico Rampini

su spogli

Repubblica 27.11.14
Lo scrittore Percival Everett
“Se sei di colore sai che il prossimo potresti essere tu”
intervista di Anna Lombardi

su spogli

















il Fatto 27.11.14
Il libro
L’insegnamento di Gramsci e la nuova “quistione meridionale”
di Nando dalla Chiesa

su spogli
m

 






Corriere 27.11.14
Hong Kong, studenti in manette

La polizia arresta Joshua Wong, il leader 18enne dei manifestanti di Occupy Central
Travolte le barricate nel quartiere di Mong Kok. I giovani: «Torneremo in piazza»
di Guido Santevecchi

su spogli
m

 
























Repubblica 27.11.14
India, ribellati alle caste
Ogni sedici minuti un Intoccabile è vittima di un crimine. Come Surekha, uccisa perché aveva lottato per i suoi diritti
“Da studentessa non trovai menzione del concetto di casta nei testi scolastici, eppure si evinceva dal nome delle persone, dal lavoro che facevano o dai matrimoni che combinavano”
Perché, chiede la scrittrice Arundhati Roy, il mondo si mobilita contro le ingiustizie, ma non censura il sistema sociale induista?
di Arundhati Roy

su spogli
m

 



















Corriere 27.11.14
Intellettuali e l’Urss. Il Dio che è fallito
risponde Sergio Romano

su spogli









Corriere 27.11.14
Un riscatto per la periferia malata
Da un’idea di Renzo Piano nasce un nuovo Magazine
C’è un bisogno assillante di bellezza
Dal lirismo di Calvino alla denuncia dei cronisti. Ora la proposta di rammendo del senatore a vita
di Gian Antonio Stella

su spogli
Repubblica 27.11.14
L’amaca
di Michele Serra
PER salvare le periferie dall’abbandono, scrive Renzo Piano, ci vogliono «amore e identità», e «piccoli interventi di rammendo che possono innescare la rigenerazione anche attraverso mestieri nuovi, microimprese, start up, cantieri leggeri e diffusi, creando così nuova occupazione». È una visione modernissima (leggera e diffusa, come ogni rete efficace), molto più dinamica e realistica del greve gigantismo urbanistico che ha portato agli interminabili filari di casamenti anonimi: privi di amore e identità, appunto.
Se proviamo a sostituire alla parola “periferie” la parola “campagne”, o la parola “territorio” in senso lato, il risultato non cambia. L’abbandono, il degrado, l’impoverimento dei suoli chiedono, per trovare cura, amore e identità in misura direttamente proporzionale alla ottusa contabilità del “tutto e subito”. E filiere virtuose di piccole imprese, idee nuove, attività consorziate, nuova socialità, rispetto dei ritmi della natura, preveggente valutazione delle conseguenze dei nostri gesti e degli impatti ambientali. Colpisce che nel vivace dibattito in corso su agricoltura e cibo questa stessa impostazione, che è decisamente progressista, sia spesso tacciata di essere “nostalgica” o peggio “reazionaria”. Toccherà anche a Renzo Piano, e alla sua idea di “rammendo delle periferie”, essere accusato di essere un patetico reazionario?
m

 





































Corriere 27.11.14
Racconto del «tutto» dalle neuroscienze fino all’antropologia
Dal 29 novembre al 6 aprile 2015, al Complesso Monumentale del Broletto di Novara, la mostra In Principio - Dalla nascita dell’Universo all’origine dell’arte , ideata da Sergio Risaliti, a cura di Silvia Bencivelli, Stefano Papi, Sergio Risaliti. Prodotta da Fondazione Teatro Coccia Onlus in partnership con Codice. Idee per la Cultura, promossa da Comune di Novara e assessorato alla Cultura della Regione Piemonte nell’ambito del Sistema culturale integrato novarese, si giova della collaborazione di INAF- Istituto Nazionale di Astrofisica e di INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ed è sostenuta da importanti sponsor pubblici e privati, e si avvale di Civita per la comunicazione. Catalogo a cura di Silvia Bencivelli, Stefano Papi e Sergio Risaliti, Codice Edizioni, 2014. Il progetto si articola in sette sezioni dalle neuroscienze all’astrofisica. Per info e prenotazioni: telefono 199.15.11.15, oppure tramite il sito www.mostrainprincipio.it.

Quel testo sacro che sistema il cosmo L’Enuma elish, testo sacro dei Babilonesi di 4.000 anni fa, secondo lo storico Zecharia Sitchin (mai contestato) descrive in forma epica la formazione del sistema solare 
Corriere 27.11.14
Ritorno alle origini
Ordine cosmico o big bang?
L’assalto al cielo dei mortali per capire dove fu il principio
Un romanzo che ha inizio con l’Enuma elish, il grande poema di Babilonia
di Giulio Giorello

su spogli

Corriere 27.11.14
Dall’Atlante a Anish Kapoor
E splendono le lune di Galilei
di Irene Soave

su spogli

Corriere 27.11.14
Il logos magico, più potente di un «Apriti, Sesamo»
di Roberta Scorranese

su spogli








Repubblica 27.11.14
Mariana Mazzucato: “Solo riducendo le disuguaglianze ci può essere vera crescita”
Parla l’economista, docente all’università del Sussex, che sabato dialogherà con Ezio Mauro
“I dati sulla povertà sono allarmanti. Bisogna investire risorse e energia su alimentazione e stili di vita”
di Giulio Azzolini

su spogli

il Fatto 27.11.14
L’autunno nero dei libri
di Silvia Truzzi

su spogli

Repubblica 27.11.14
Perché Internet ha bisogno di nuove regole
di Stefano Rodotà

su spogli


Segnalazioni” è un weblog di informazioni segnalazioni e stralci dalla stampa e dal web. Per inviare un articolo una segnalazione un’informazione, per suggerimenti e richieste, scrivici un’e-mail al nostro indirizzo:SEGNALAZIONI.BOX@GMAIL.COM.
In questa pagina sono disponibili i post pubblicati più di recente. Per contenuti di periodi precedenti cerca negli Archivi - se conosci la data che ti interessa - altrimenti utilizza il box di ricerca di “Google” qui a sinistra.
Questo weblog è pubblicato nell’osservanza degli articoli 65 e 70 della Legge 633.41 e della Licenza Creative Commons (qui a sinistra). Le immagini e la grande maggioranza  dei testi sono state scaricati da Internet e quindi ritenuti di dominio pubblico. Se si desidera chiederne la rimozione è sufficiente scrivere alla redazione. Pagine ottimizzate per Firefox 13.

CHIUNQUE È LIBERO DI TRARRE DA “SEGNALAZIONI” MATERIALI DA PUBBLICARE SUI SOCIAL NETWORK COME FACEBOOK E SULLE PROPRIE PAGINE WEB O ALTROVE ED È ANZI INVITATO A FARLO. È RICHIESTO PERÒ CHE CHIUNQUE LO FACCIA CITI SEMPRE “SEGNALAZIONI” COME FONTE, E PUBBLICHI ANCHE UN LINK ALLA PAGINA ORIGINALE.

TUTTE LE RICHIESTE DI PUBBLICAZIONE DI AVVISI E COMUNICAZIONI DI EVENTI CULTURALI CONCERTI MOSTRE SPETTACOLI INIZIATIVE DI ASSOCIAZIONI E SINGOLI COLLEGATI ALLA NOSTRA RICERCA - SEMPRE GRADITE - SONO GESTITE SEPARATAMENTE E COMPARIRANNO SU “SPAZI”. LE RICHIESTE DI PUBBLICAZIONE VANNO INVIATE - ESCLUSIVAMENTE PER POSTA ELETTRONICA - ALL’INDIRIZZO: SPAZI.BOX@GMAIL.COM


SULLA STAMPA DI IERI:







sono stati i "bersaniani" che hanno permesso che il governo non fosse in minoranza...
Corriere 26.11.14
Il Jobs act passa in Aula senza 40 voti del Pd
Renzi: non mi freneranno
Il grazie via Twitter «ai deputati che l’hanno approvato»
di Dino Martirano

su spogli
il Fatto 26.11.14
Lavoro, solo 316 sì: il governo a un voto dalla sfiducia
35 deputati del Pd fuori dall’aula
Renzi adesso è un grande difficoltà anche alla Camera
Tra i suoi cresce la voglia di urne con Consultellum
di Wanda Marra

su spogli







il Fatto 26.11.14
Lo “sciopero del voto” è partito dalla piazza Cgil
Il 16 ottobre Bologna si è fermata per la protesta generale
Quel giorno s’è roitto il rapporto tra elettori re Pd
Tra gli astenuti molti sono anziani
di Salvatore Cannavò

su spogli

m

 













il Fatto 26.11.14
La democrazia come “fenomeno secondario”
di Oliviero Beha

su spogli
il Fatto 26.11.14
Finalmente elezioni a risultato immediato: hanno votato in 36
di Alessandro Robecchi

su spogli

il Fatto 26.11.14
Poco importa a Renzi la distanza degli elettori
di Silvano Lorenzon

su spogli







Corriere 26.11.14
La minoranza alza la voce. E cerca una linea
Bersani: il mio sì per disciplina
E D’Alema: alle urne si è visto che senza radici a sinistra ci indeboliamo
di Alessandro Trocino

su spogli
il Fatto 26.11.14
D’Alema: “Stiamo facendo allontanare il nostro elettorato”

La massiccia astensione nel voto in Emilia Romagna “ci dice che una parte del nostro elettorato è disaffezionato: cioè il Pd sta perdendo forza di attrazione nell’elettorato di sinistra”. Lo dice Massimo D’Alema, che, intervistato dal Tg2, aggiunge: “È un’illusione che si possa buttar via l’elettorato di sinistra perché tanto prenderemmo quello di centrodestra: come si è visto, alla crisi di Berlusconi corrisponde la crescita della Lega. Se quindi perdiamo le nostre radici a sinistra, perché quell’elettorato non ha più fiducia o si sente demotivato, noi rischiamo di indebolirci molto seriamente”. Ciò è conseguenza di un problema non identitario ma “di un problema politico” perché, ricorda l’ex premier e ministro degli Esteri, “non molto tempo fa noi abbiamo avuto un risultato straordinario, che nasceva da molte speranze di cambiamento. Il problema è che queste speranze, in parte, cominciano a essere deluse”.

Corriere 26.11.14
Bindi: si torni all’Ulivo o noi usciamo
Matteo ha deluso, è già in caduta
L’esponente della sinistra: se il Pd non cambia ci sarà bisogno di una nuova forza
Un soggetto alternativo dovrebbe essere competitivo con il Partito della Nazione
intervista di Monica Guerzoni

su spogli

Repubblica 26.11.14
Pierluigi Bersani
“La nostra gente non vuole scissioni ma Matteo non faccia finta di nulla”
“Ho votato sì sul Jobs act per disciplina di partito ma nessuno, anche chi è uscito, può negare i passi avanti compiuti”
“Il messaggio del voto emiliano è chiaro: Restate lì. Infatti la sinistra alternativa prende lo zero virgola”
intervista di Goffredo De Marchis

su spogli

il Fatto 26.11.14
Voglia di fuga. Giuseppe Civati
Civati avverte: “O rottama il Patto col Cav. o faccio il nuovo centrosinistra”
intervista di Giampiero Calapà

su spogli

il Fatto 26.11.14
Gianni Cuperlo. Li si nota di più se escono
“Fuga di elettori, non convince più”
intervista di Wa. Ma.

su spogli

Il Sole 26.11.14
Politica 2.0
La vera partita dei dissidenti Pd
di Lina Palmerini

su spogli

Il Sole 26.11.14
Democratici. La maggioranza di Area riformista vota sì ma molti escono dall'Aula
La minoranza del Pd si divide: nasce la corrente dei dissidenti
di Emilia Patta e Giorgio Pogliotti

su spogli

Repubblica 26.11.14
Un antidoto allo sciopero delle urna
di Piero Ignazi

su spogli



Corriere 26.11.14
L’Unità cerca testimonial (per trovare fondi)

Ottavia Piccolo? Dacia Maraini? Ascanio Celestini? Paolo Hendel? Giulio Scarpati? Michele Serra? Cercasi testimonial per salvare l’Unità. Il cdr del quotidiano, che ha sospeso le pubblicazioni il 1° agosto, sta chiamando uno a uno i firmatari dell’appello «L’Unità non può più restare in silenzio». Sperano che qualche personalità della cultura ci metta la faccia, domani alla Camera, quando rilanceranno in conferenza stampa la battaglia contro la chiusura. L’offerta dell’editore Veneziani, 10 milioni, copre appena i creditori privilegiati e i liquidatori hanno concesso una proroga fino al 30 novembre.
(Monica Guerzoni)

Repubblica 26.11.14
Lo strabismo del Nazareno
L’ultima mossa dell’ex Cavaliere per non uscire di scena
di Stefano Folli

su spogli

il Fatto 26.11.14
Dal comunismo padano al fascioleghismo russo
La riscossa elettorale del Carroccio passa per la sovraesposizione tv di Matteo Salvini: basta ampolle e secessione, si a CasaPound e a Mosca
di Enrico Fierro

su spogli
il Fatto 26.11.14
La Lega trionfa sulle paure
risponde Furio Colombo

su spogli
il Fatto 26.11.14
Lo studioso Piergiorgio Corbetta
“Il Movimento ha perso, se non cambia morirà”
di Ldc

su spogli
Repubblica 26.11.14
M5S
Crollo trionfale
di Sebastiano Messina

A TRE giorni dal flop alle regionali, sul blog di Grillo ancora non ce n’è traccia. Bisogna far scorrere la pagina molto al di sotto del settimo necrologio di Casaleggio sull’imminente morte dei giornali per trovare un’analisi dei risultati in Emilia Romagna, ben nascosta in un articolo sull’astensionismo. Eccola: «Il MoVimento 5 Stelle nel 2010 raccolse 126.619 voti. Ieri ha aumentato i consensi con 159.456 voti». Fine dell’analisi. Il fatto che Grillo abbia perso tre quarti degli elettori delle politiche (658.443) e due terzi di quelli delle europee (443.936) è stato evidentemente ritenuto un dettaglio insignificante. A meno che il profeta Casaleggio — l’uomo che ha già predetto la fine di tutto — abbia visto in questa emorragia di voti un segnale incoraggiante, un indizio della vittoria prossima futura. Che arriverà, magari, il giorno in cui non ci saranno più i giornali.
il Fatto 26.11.14
Conti pubblici
L’Ocse smonta le stime di crescita di Renzi, il piano Juncker non basterà
di Stefano Feltri

su spogli
m

 






Il Sole 26.11.14
Violenza contro le donne
Celebrare non basta: è l’ora di reagire
di Elisabetta Rasy

su spogli
m

 






Repubblica 26.11.14
“Rammendare le periferie così salveremo le nostre città”
di Renzo Piano

su spogli

La Stampa 26.11.14
Opera Roma, sì dei lavoratori

L’assemblea dei lavoratori ha ratificato a stragrande maggioranza (con sette no e quattro astenuti) l’accordo votato due giorni fa dal Cda del Teatro dell’Opera di Roma. Un’assemblea comunque «assai infuocata» riguardo al taglio dei salari accessori per tutti i 460 dipendenti. Quello di ieri era l’ultimo passaggio per evitare il licenziamento collettivo di 180 lavoratori del Coro e dell’Orchestra della Fondazione lirica, che ormai appare scongiurato.
m

 







Corriere 26.11.14
Le allergie nel menu
La trasparenza nei menu diventa un obbligo dal 13 dicembre, in applicazione del Regolamento europeo
di Mario Pappagallo

su spogli
Repubblica 26.11.14
Ristoranti
Il bugiardino delle allergie ora entra nel menu
I gestori dei locali in rivolta contro un regolamento comunitario che da metà dicembre obbliga a segnalare la presenza nei piatti di sostanze che provocano intolleranze
di Cristiana Salvagni

su spogli







Repubblica 26.11.14
Sigarette, scarpe, vestiti il suk dei disperati che rivende la merce trovata nella monnezza
Napoli. Davanti alla stazione gli ambulanti abusivi bivaccano sui marciapiedi attirando frotte di compratori
Residenti in rivolta
di Antonio Di Costanzo

su spogli
m


Corriere 26.11.14
Ferguson, la rabbia e la legge nell’America che si incendia
La decisione frutto di un istituto superato e non rappresentativo
di Sabino Cassese

su spogli
Repubblica 26.11.14
Ferguson in fiamme “Anche le vite dei neri meritano giustizia” E interviene Obama
Violenze per l’assoluzione dell’agente che uccise Brown Il presidente: intollerabile ma chi protesta va ascoltato
di Federico Rampini

su spogli

Repubblica 26.11.14
Quel “Tank Man” del Missouri diventato un’icona “Come a Tienanmen”
Per i social network e i media Usa la sagoma di uno sconosciuto di fronte ai mezzi di polizia è ora il simbolo dell’impotenza di fronte a un potere troppo grande e sordo
di Vittorio Zucconi

su spogli

Il Sole 26.11.14
Il nodo razziale di un Paese ancora fermo agli Anni 70
di Mario Platero

su spogli











 

l’ex premier britannico è notoriamente il modello di riferimento di Matteo Renzi
La Stampa 26.11.14
Non c’è pace per Blair. “È amico dei dittatori”
Save The Children gli consegna un premio per l’impegno umanitario. E lo staff dell’Ong si ribella

su spogli
m



Corriere 26.11.14
Cina
Il capo dell’esercito e quella tonnellata di mazzette in cantina
Il generale Xu «vendeva» promozioni. Portati via lingotti d’oro, preziosi e banconote
di Guido Santevecchi

su spogli
Corriere 26.11.14
Il Vaticano e la trattativa segreta
L’ambasciatore cinese a Roma vola a riferire al presidente Xi Jinping

su spogli







Repubblica 26.11.14
La Nazione ebraica a uso elettorale
di Mario Pirani

su spogli
Corriere 26.11.14
Una donna insegue la libertà tra divorzio e legge rabbinica
di Paolo Mereghetti

su spogli











La Stampa 26.11.14
Ascesa e caduta del latin lover, un archetipo tutto italiano
Un libro racconta la storia erotica del nostro Paese Dagli sfrontati etruschi ai dongiovanni stanchi del ’900
di Mirella Serri

su spogli

La Stampa 26.11.14
L’arte d’invecchiare secondo Marc Augé
di Elena Loewenthal

su spogli
m

 





Corriere 26.11.14
Uno cento mille Mirò
La routine e la rabbia segreta volto sfuggente di un artista che inseguì sempre l’infanzia
di Roberta Scorranese

su spogli
Corriere 26.11.14
«L’atelier, un monastero per mettere a nudo l’anima»
Lo spazio mentale di Plessi, tra Venezia e Majorca
di Gianluigi Collin

su spogli

Repubblica 26.11.14
Miró L’uomo che sognava dipingendo mondi
di Lea Mattarella

su spogli

Repubblica 26.11.14
Quell’alfabeto che incantò anche Queneau
Attraverso i suoi fantasiosi segni il maestro creò una “scrittura” fatta di simboli e figure ricorrenti
È un linguaggio per tutti, visibile che sostituisce parole usurate
di Tiziana Migliore

su spogli




La Stampa TuttoScienze 26.11.14
“Siamo tutti baby matematici ma poi è la scuola che ci rovina”
Dennis Sullivan, vincitore del Premio Balzan: vi racconto la mia via ai numeri
di Francesco Vaccarino

su spogli
m

 

La Stampa TuttoScienze 26.11.14
“Il bosone non basta: c’è ancora da scoprire il 95% dell’Universo”
La conferenza alla Normale di Pisa per la serie “Virtual immersions in science” Dall’elettrone alla super-simmetria: perché la storia delle particelle è aperta
di Gabriele Beccaria

su spogli

La Stampa TuttoScienze 26.11.14
“Anno 2015, viaggio nella materia all’alba del cosmo”
di Antonio Lo Campo

su spogli
m

 








La Stampa TuttoScienze 26.11.14
«Trovati sulla cometa i primi mattoni della vita»
di Luigi Grassia

su spogli